giovedì 25 agosto 2016

Meglio Wordpress o Blogger per aprire un blog?

Quale servizio è meglio scegliere per aprire un blog? Wordpress o Blogger (blogspot)?
Questa è la domanda cruciale che si pone chi desidera aprire un blog per guadagnare con internet.
Da questa scelta dipenderanno tutti gli sviluppi futuri del sito web, quindi bisogna dedicarci attenzione e valutare attentamente le conseguenze delle proprie scelte. Il servizio di appoggio che deciderete di utilizzare è sostanzialmente il fondamento del vostro blog, come lo sono le fondamenta di una casa.
In linea teorica è comunque possibile passare da una piattaforma all'altra, ma le fasi di migrazioni non sono delle più semplici.... detto in parole povere, non si fa con un click.



Differenze tra blogger e wordpress

Le differenze tra Blogger e Wordpress sono abbastanza rilevanti, quindi scegliere uno o l'altro servizio comporta notevoli diversità sia in termini di gestione, che in termini economici.

Caratteristiche principali di Wordpress: Hosting a pagamento necessario, Alta configurabilità, notevole personalizzazione con migliaia di plugin dedicati, installazione e interfacce utente avanzate

Caratteristiche principali di Blogger: Hosting gratuito fornito da Google, configurabilità minima, personalizzazione difficoltosa, pochissimi plugin dedicati, installazione e interfacce utente minimali.


Blogger è la scelta più azzeccata in molti casi

Per evitare notevoli costi di hosting, problemi sui server e perdite di tempo in configurazioni poco utili, nella maggior parte dei casi la scelta migliore è costituita da Blogger.
Seppure la personalizzazione di un sito blogger sia difficoltosa, non è impossibile. Esistono infatti numerose guide e script gratuiti che si possono inserire sul proprio sito.
I costi di gestione di un sito blogspot sono irrisori, considerato che con l'hosting gratuito gestito direttamente da Google a Mountain View, spendendo appena 10€ annui per un dominio di primo livello si può avere un sito veloce ed affidabile.
L'unica cosa a cui dedicarsi quindi, rimane quella dei contenuti... la più importante per il SEO.

Aprire un sito con Wordpress: quali difficoltà?

Scegliere di aprire un sito con wordpress con dominio dedicato comporta diversi aggravi rispetto a blogger. Innanzi tutto bisogna scegliere un buon hosting, serio ad affidabile. E' possibile cominciare con una scelta economica rappresentata dagli hosting shared (condivisi) con la consapevolezza che se un giorno i visitatori dovessero aumentare drasticamente si renderà necessario aumentare la potenza del pacchetto hosting, passando magari anche ad un server dedicato. I costi possono lievitare in maniera decisiva.... Problemi che con blogger non avresti mai avuto.


Wordpress, scelta obbligata per soluzioni avanzate

Se desideri aprire un semplice blog non c'è dubbio sulla piattaforma da scegliere: Blogger tutta la vita. Se invece hai particolari necessità, potresti aver bisogno di wordpress come scelta obbligata. Se ad esempio desideri gestire il sito in maniera semi-automatica con script schedulati o altri tool, dovresti scegliere sicuramente Wordpress. Valuta bene quali sono le tue esigenze ed aspirazioni...
Molti webmaster infatti, aprono il loro sito con blogger e dopo qualche anno si accorgono che per implementare una nuova funzione ci vogliono giorni di studi per mettere a punto una soluzione, quando invece con Wordpress sarebbe bastato installare uno dei plugin, forniti a migliaia.


Cosa è meglio per il SEO?

Molti sostengono che in ottica SEO, Wordpress sia imbattibile. In effetti su Wordpress ci sono funzioni molto interessanti che permettono di ottimizzare ogni articolo e vedere esattamente come comparirà su Google. I plugin come YOAST SEO consentono di ottimizzare ogni aspetto, inserire metatag, valutare lunghezza di title, description e articoli.
Tutte queste funzioni Blogger non le ha, tuttavia il SEO non è una scienza esatta e bisogna sempre considerare che blogger è di proprietà di Google... come mai Google non ha implementato queste caratteristiche in Blogger? Forse perché non servono a nulla? A voi la risposta.

Conclusioni: scegliere blogger o wordpress?

Se vuoi puntare su un servizio massima resa poca spesa, devi puntare su Blogger che ti permette di avere un fantastico sito, veloce e senza problemi di rete per soli 10€ annui (il costo del dominio).

Se sei uno smanettone che ha intenzione di provare sempre nuove features, installare plugin, allora scegli Wordpress, mettendo però a budget almeno 150€ annuali di costi di gestione.


Nessun commento:

Posta un commento

® Wavesoft.it 2016 - Vietata la riproduzione dei contenuti.